Quest’anno la vendemmia ritarda, la fresca estate che sino ad oggi ci ha accompagnati ha causato un ritardo nella maturazione dell’uva di circa7/10 giorni. Le temperature inferiori alla media stagionale, che hanno allungato i tempi di maturazione, comportano un miglioramento qualitativo della produzione per un migliore ed equilibrato processo di accumulo dei componenti.

Dal punto di vista quantitativo siamo costretti a registrare un calo produttivo causato, nella parte occidentale della Regione, da attacchi di peronospora avuti nel periodo della fioritura/allegagione, dove le insistenti ed abbondanti precipitazioni dei mesi primaverili, hanno favorito le infezioni .

Di contro nella Sicilia sud orientale, un leggero calo produttivo è da imputare ad una insufficiente piovosità del periodo autunno – vernino.

Cali produttivi si registrano in generale, per la presenza di grappoli spargoli, come conseguenza di condizioni termo pluviometriche avverse nella fase fioritura allegagione.

Ad oggi pertanto stimiamo un calo produttivo medio nella Regione, quantificato nel 15% rispetto al 2013.

Con un proseguimento della stagione caldo e asciutto, per quanto attiene agli interventi fitosanitari si consiglia:

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. Utilizziamo i cookie per fornire i nostri servizi. Proseguendo in questo sito ne autorizzi il loro uso. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information