etna_vigneto_sito

Arriva la prima Doc per lo spumante dell’Etna. L’IRVOS ha rilasciato pochi giorni fa il certificato di idoneità per l’Etna Doc. Si tratta di uno Spumante Brut Rosè della cantina “La Gelsomina”. Dopo venti mesi di presa di spuma, è così il primo spumante che apre la strada ai prossimi.

Il disciplinare sullo spumante dell’Etna è stato redatto nel 2011. Contestualmente venerdì 6 dicembre si è svolto proprio un seminario tecnico sul “Distretto Spumantistico Etneo” organizzato dalla Soat di Castiglione di Sicilia, nel Catanese, ed alla quale ha partecipato anche l’Istituto Regionale dei Vini e degli Oli di Sicilia.

Seminario che rientra nell’ambito del programma “Coltiviamo sviluppo Sicilia, la terra del Futuro”, Psr 2007-2013 Misura 111. Numerosa è stata la partecipazione da parte di produttori ed enologi provenienti dalle diverse parti della Sicilia. A moderare il dibattito l’enologo etneo nonché funzionario della Soat Pietro Di Giovanni. Tra i relatori l’enologo Carlo Casavecchia, ex direttore generale della Corvo Duca di Salaparuta, Florio e tecnico di fama internazionale; Joseph Reiterer, proprietario dell’azienda Arunda Vivaldi, la cantina più alta d’Europa; l'enologo Vito Giovinco, consulente delle cantine Murgo e Alessandro Ramaggini responsabile vendite in Italia delle cantine Berlucchi.

(http://www.focuswine.it/?p=410)

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. Utilizziamo i cookie per fornire i nostri servizi. Proseguendo in questo sito ne autorizzi il loro uso. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information