Calendario

<<  Dicembre 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     
Italian Afrikaans Albanian Arabic Armenian Azerbaijani Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician Georgian German Greek Haitian Creole Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Latvian Lithuanian Macedonian Malay Maltese Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Urdu Vietnamese Welsh Yiddish
Vigneti-Marsala

La Sicilia del vino e non solo è stata meta del tour promosso ed organizzato dall’IRVOS in collaborazione con l’Università di Cracovia. Quattordici produttori polacchi hanno avuto modo di venire a contatto con la realtà viticola della Sicilia occidentale attraverso la visita di cantine e vigneti, incontri con i produttori siciliani, lezioni organizzate ad hoc.

Un tour, dal 28 agosto all’1 settembre, che rientra dunque nel programma di internazionalizzazione ideato e portato avanti con successo dall’Istituto Regionale dei Vini e degli Oli di Sicilia reso possibile grazie alla collaborazione dell'enologa Agata Zofia Tabis dell'Università di Cracovia.  “I produttori polacchi – racconta Lucio Monte, responsabile dell’area tecnico-scientifica - hanno avuto anche la possibilità di conoscere la realtà e l’attività dell’IRVOS”. A Marsala infatti c’è il più grande laboratorio dell’Istituto dove la tradizione incontra la scienza. “Qui, come ogni anno, – spiega sempre Monte – stiamo iniziando a vendemmiare e ad applicare la prova di alcuni lieviti”. Tra le chicche, anche la fermentazione in anfora. Alla guida del laboratorio Daniele Oliva, responsabile U.O. Biotecnologie: “Oltre ai lieviti già sperimentati – spiega – quest’anno stiamo mettendo alla prova altre tipologie”.

Un tour dunque che si è rivelato molto interessante per i produttori polacchi che sono rimasti davvero entusiasti. Per loro è stato occasione di apprendimento, ma è stato anche di stimolo per i produttori siciliani. Una visita che ha avuto la particolarità di offrire un quadro completo del mondo del vino: i visitatori polacchi hanno avuto infatti modo di conoscere ed assaggiare le varie tipologie di vino, dai bianchi ai rossi, ma anche di conoscere strategie di marketing attraverso ad esempio la “lezione” tenuta da Antonio Rallo, presidente di Assovini, presso l’azienda familiare Donnafugata. Altre tappe sono state la Distilleria Bianchi,la cantina Feudo Montoni dove si è tenuta una “lezione” sul Nero d’Avola, l’azienda Martinez leader nella produzione del Marsala. Inevitabile anche un tour enogastronomico nei migliori locali della Sicilia occidentale. Esperienza positiva che si ripeterà ad ottobre, dal 17 al 20: saranno i produttori siciliani stavolta a recarsi in visita in Polonia.  

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. Utilizziamo i cookie per fornire i nostri servizi. Proseguendo in questo sito ne autorizzi il loro uso. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information