Calendario

<<  Ottobre 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
Italian Afrikaans Albanian Arabic Armenian Azerbaijani Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician Georgian German Greek Haitian Creole Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Latvian Lithuanian Macedonian Malay Maltese Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Urdu Vietnamese Welsh Yiddish
lab_marsala

Tre giorni di ispezione nei Laboratori del Multisito dell’IRVOS, compresi quelli di Alcamo e di Milazzo. Da lunedì 11 giugno a mercoledì 13 ispettori designati dal Dipartimento Laboratori di ACCREDIA verificheranno la gestione secondo la norma internazionale ISO/IEC 17025 che definisce i “Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e di taratura”.

Ispezioni che avvengono con cadenza annuale e che, nel decimo anniversario del primo accreditamento avvenuto nel febbraio 2002, vedranno per la prima volta i Laboratori di Marsala e di Palermo coinvolti nell’ottenimento dell’accreditamento di alcune prove per gli oli d’oliva, vista la recente attribuzione di competenze nel settore olivicolo - oleario.

Il team ispettivo ACCREDIA è composto dall’ingegnere Montanari e dal dottore Licit e dal segretario dottoressa Scognamiglio. Le visite di sorveglianza nei Laboratori IRVOS di Marsala e di Palermo saranno seguite dal dottor Monte, responsabile dell’Area tecnico-scientifica, dal dottore Russo, responsabile dell’Unità Laboratori e dalla dottoressa Miciletta, responsabile del Laboratorio di Palermo e da tutto il qualificato personale tecnico e di segreteria dei Laboratori.

I requisiti gestionali prescrivono il riesame periodico degli obiettivi del Sistema di Gestione e l'impegno evidente nel miglioramento continuo dello stesso. Particolare attenzione viene rivolta alla competenza tecnica del personale ed alla tenuta sotto controllo della strumentazione analitica utilizzata. Inoltre i laboratori devono fare in modo di ottenere informazioni di ritorno dal proprio cliente nell'ottica del miglioramento del servizio offerto. Il mantenimento dell’accreditamento, oltre a qualificare i laboratori, consente anche il mantenimento dell’autorizzazione ministeriale all’emissione della certificazione ufficiale nel settore enologico.








 


 








 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. Utilizziamo i cookie per fornire i nostri servizi. Proseguendo in questo sito ne autorizzi il loro uso. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information